The threshold of movement

con Nessun commento

DOMANDE/DUBBI
Cosa definisce la mia identità spaziale?
Come si muovono, similmente e differentemente, il mio corpo fisico, emotivo e mentale?
Cosa scandisce le variazioni di ritmo del mio tempo interno?

SCELTE/OPZIONI
Il corpo che si muove // il movimento che accade
Il corpo che entra nello spazio // lo spazio che accoglie il corpo
scegliere una direzione-opzione // offrirsi ad un campo di possibilità

RICERCHE/TEMI
Mente mobile e corpo pensante
Guidati ma non sedotti da ciò che ci piace e stimola
Identità e alterità – il contatto come mezzo di autodefinizione

Durante il workshop partiremo da quell’indefinibile luogo di scambio e nutrimento tra mente e corpo, dove imago (immagini, idee, visioni, sogni,…) e azione si stimolano e provocano reciprocamente.

Attraverso il movimento e la stasi, del corpo e del pensiero, entreremo in contatto con altri corpi, con lo spazio, e con idee quali:

limite
fine e nuovo inizio
transizioni
il luogo che non esiste ma in cui tutto accade
unione-separazione
io – non io

DOVE E QUANDO:

20 Gennaio
16:00 – 19:00 Workshop
20:30 – 22:00 Jam serale

COSTI:
25€

CONDUZIONE WORKSHOP E JAM:
Antonio Cargnello

per info e iscrizioni: info@spazionest.org // info@teatroinvisibile.it